Dal 1935, la nostra Fraternità di Sorelle Clarisse, vive, prega ed ama nel cuore di una piccola città di sole situata alle pendici dell'Etna: Biancavilla.

Fu S. Chiara d’Assisi,  mossa dalla medesima ispirazione di S. Francesco, a dare inizio a quella nuova forma di vita evangelica che ora è la nostra: seguire le orme del Signore nostro Gesù Cristo, umile, povero e crocifisso, osservando il santo Vangelo.
Chiara ha saputo cogliere gli elementi di fondo della comunità di Frati riunita attorno a Francesco:

la santa unità e l’altissima povertà.

Quella povertà scelta dal Figlio di Dio, da Betlemme al Calvario, e da lei vissuta non nelle forme dell’itineranza, come i Frati, ma nello spazio misurato di un luogo stabile: la clausura.
Un progetto antico e sempre nuovo, quello d
i osservare il santo Vangelo, da realizzare nell’incar-nazione continua e mutevole della storia, secondo le forme che lo Spirito Santo suscita in ogni tempo.
Per
noi Clarisse oggi, come per Chiara e le Sorelle allora, si tratta di fedeltà creativa a un dono ricevuto e da trasmettere.
 

 

La Chiesa ci affida la missione di pregare incessantemente per essere, davanti a Cristo, cuore, voce e sguardo di essa. Vivendo nel nascondimento della clausura cerchiamo costantemente il Sommo Bene che basta davvero a colmare il cuore dell’uomo ed il cui Amore rende pienamente felici.

I cardini della nostra spiritualità sono: la preghiera, il lavoro, la fraternità e l'accoglienza che si fa condivisione di preghiera e di anelito verso Dio.

 

 

Tu sei già presente nel cuore della nostra preghiera.